CHIOGGIA E PELLESTRINA

WEEKEND FOTOGRAFICO

QUANDO

Luglio 2021

DURATA

2 GIORNI

BORGHI LAGUNARI INASPETTATI

Durante questo workshop non ci limiteremo a scattare belle fotografie, ma organizzeremo e svilupperemo un vero e proprio racconto, un reportage di storytelling la cui narrazione verterà sulla vendemmia, sulle tradizioni all'interno di una tenuta vinicola storica, sui personaggi che lavorano a questo prodotto e sull'ambiente in cui nasce.

Azioni, dettagli, ritratti, ambiente: tutti gli elementi verranno analizzati e ordinati, mattone dopo mattone, allo scopo di creare la sequenza finale che sarà il nostro racconto di queste due giornate intense di scatto.  Un racconto evocativo e di grande impatto visivo.

All'interno della splendida Tenuta vinicola Montechiaro, due giornate per costruire un racconto fotografico e vivere in prima persona l'esperienza della vendemmia.

PROGRAMMA E INFORMAZIONI

Questo è un workshop intensivo che si sviluppa nell'arco di due giornate.

I partecipanti arriveranno in modo autonomo alla Tenuta, mi occuperò di farvi avere l'indirizzo e i contatti, oltre a mettere tutti i partecipanti in contatto tra di loro per chi volesse organizzare eventuali viaggi insieme.

 

GIORNO 1

Il ritrovo è previsto alle ore 10 alla Tenuta.

All'arrivo faremo un piccolo briefing e una lezione introduttiva sulle caratteristiche dello storytelling, in modo da darvi le basi necessarie per poi iniziare subito a scattare.

La giornata trascorrerà alla Tenuta, in cui seguiremo le diverse fasi della vendemmia, dalla raccolta nei campi alla lavorazione.

I pranzi saranno effettuati direttamente all'interno della tenuta (25 € per ogni pasto, dopo l'iscrizione riceverete maggiori dettagli e potrete comunicarmi eventuali intolleranze o allergie) mentre la cena sarà libera, valuteremo come e dove cenare in funzione delle nostre sedute di scatto e delle varie review degli scatti, che verranno effettuate a fine giornata/serata.

 

Come in tutti i viaggi fotografici, anche se questo è soltanto un weekend, è richiesta flessibilità e voglia di mettersi in gioco. Il tempo a nostra disposizione non sarà molto, esattamente come succede ad un fotografo che viene inviato a documentare una determinata situazione/azienda/personalità.

GIORNO 1

Sveglia alle prime luci del mattino, per poter scattare immagini nelle ore del giorno in cui la luce è ancora bassa e suggestiva, per raccontare la magia di questo luogo, elemento fondamentale di qualunque narrazione visiva.

Proseguiremo la giornata continuando a documentare il lavoro alla Tenuta, andando a lavorare in modo più specifico in base alla produzione fotografica del giorno precedente, con esercizi mirati per ogni partecipante.

Il workshop termina dopo il pranzo, alle ore 16.

POST VIAGGIO

Una volta terminato il workshop, le sequenze editate che comporranno lo storytelling di ogni partecipante dovranno essermi inviate via mail per la review finale.

Attrezzatura:

Non c'è un limite al tipo di attrezzatura che potete portare, essendo però un workshop sul campo, il mio consiglio è di rimanere leggeri. Per la metodologia di scatto riferito allo storytelling che vi insegnerò, se avete uno zoom "tutto fare" va benissimo, se invece avete delle ottiche fisse, cercate di portare con voi sia le focali grandangolari che quelle più strette, come 50mm o 100mm.

 

Meteo: Nella malaugurata ipotesi in cui dovesse scatenarsi un diluvio, la vendemmia sarebbe rimandata per quel giorno e noi costretti ad annullare il workshop.

 

Importante:

Ci tengo a sottolineare questo aspetto: questo è un vero e proprio workshop di storytelling, e vi renderete conto che io sarò un vostro "pari".

Mi troverò a documentare le dinamiche correlate alla vendemmia esattamente come farete voi. Quindi potrete vedere davvero come ragiona la figura del reporter nel momento in cui entra in contatto con la storia che vuole raccontare, risolverne le problematiche, ed inventarsi un modo per estrapolare un racconto da una determinata situazione.

Vi farò ragionare parecchio, e non solo scattare!

Ci troveremo faccia a faccia con tutte le problematiche e le dinamiche tipiche di un qualunque assegnato fotografico: tempo limitato e tante situazioni da raccontare. Come farlo al meglio?

A CHI SI RIVOLGE QUESTO WORKSHOP

Il workshop è aperto a partecipanti di ogni livello, poiché in base al livello di esperienza di ciascuno, sono previsti esercizi mirati. Questo viaggio fotografico si rivolge a fotografi amatoriali e professionisti con particolare interesse alla fotografia di narrazione, sia essa aziendale o artistica.

 

Per poter seguire ogni partecipante in tutte le fasi di scatto e di review, e soprattutto per non intralciare il lavoro alla Tenuta, il numero massimo di partecipanti è di 5 persone

 

COSTO

del workshop:

280 euro

LA QUOTA COMPRENDE

 

- Organizzazione del workshop e logistica in ogni dettaglio di spostamenti/visite/programma giorno per giorno

- Insegnamento personalizzato e review costante degli scatti di ogni partecipante

- Alloggio in camera doppia presso Tenuta di Montechiaro

LA QUOTA NON COMPRENDE

 

- Trasporti, pasti e spese personali.

Questo viaggio non è da considerarsi come un Tour organizzato da un'agenzia di viaggi. Sono un professionista che mette a disposizione la propria consulenza durante il workshop, e ho una profonda conoscenza delle zone in cui organizzo i miei viaggi.

Metto in contatto tutti i partecipanti tra di loro una volta formato il gruppo, fermo restando che ognuno è libero di gestire le proprie prenotazioni in base a specifiche esigenze (es. giorno di arrivo o partenza, alloggio più o meno costoso, tipologia di mezzo per giungere a destinazione).

COME ISCRIVERSI

Per iscriverti a questo workshop invia una mail a federicoborella@gmail.com 

L’iscrizione al workshop prevede il versamento anticipato della metà della quota. Il saldo dovrà invece avvenire almeno un mese prima della partenza.

Le iscrizioni vengono chiuse al raggiungimento del numero massimo di partecipanti, nel caso in cui invece non venga raggiunto il numero minimo di partecipanti, la caparra versata sarà restituita.

CONDIZIONI E TERMINI DI PARTECIPAZIONE

  •  Al momento dell’iscrizione al workshop si libera Federico Borella da qualsiasi responsabilità. Qualsiasi danno a cose o persone che avverrà durante il viaggio fotografico non sarà a lui imputabile, il quale non sarà altresì responsabile per eventuali furti, danni a terzi e/o lesioni personali.

  •  Sarà responsabilità individuale di ogni singolo partecipante stipulare la propria assicurazione medico-bagaglio per l’assistenza medica all’estero e per eventuali danni subiti al proprio bagaglio durante il trasporto aereo, così come la stipulazione di una eventuale assicurazione di cancellazione viaggio.

  •  Per iscriversi al workshop è necessario versare un acconto a titolo confirmatorio del 50% dell'ammontare totale della quota, necessario per la copertura delle spese vive che l’organizzazione deve sostenere prima della partenza.

  •  In caso di disdetta del viaggio l’acconto versato al momento dell’iscrizione non potrà essere restituito a meno che la cancellazione della propria partecipazione non avvenga, previa comunicazione scritta, entro 1 mese della data di partenza.  Il rimborso del volo aereo e dell’eventuale alloggio sarà di competenza del partecipante.

  • Federico Borella, in qualità di insegnante, non è un tour operator e pertanto non può emettere biglietti aerei o di treni o altri mezzi di trasporto. Il trasporto è quindi sempre a carico dei partecipanti che saranno liberi di acquistarlo in autonomia.

  •  Il workshop prevede la presenza continua e costante di Federico Borella, fotografo professionista, che sarà a disposizione dei partecipanti per rispondere a domande e esigenze varie.

  • Il programma delle giornate durante il viaggio potrà essere modificato dal fotografo sul posto se ritenuto necessario e nell’interesse del gruppo, per esempio a seconda delle condizioni metereologiche o di altri eventi non programmabili.

  •  Iscrivendosi al workshop si accettano tutte le clausole sopra elencate.

CHI TI ACCOMPAGNERA'

in questo workshop

Federico Borella è un fotoreporter freelance nato a Bologna nel 1983, con esperienza decennale nel fotogiornalismo e nell’insegnamento sia in gruppo che individuale.

 

Nominato Photographer of the Year 2019 ai Sony Awards, è membro dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna e i suoi reportage sono stati pubblicati da testate italiane ed internazionali tra cui Newsweek. Time Magazine, Cnn, Stern, National Geographic USA, Alpha Magazine, Magazinet Norway, Aftenposten, Dagens Nyether, Corriere della Sera, Quotidiano Nazionale, Panorama, Repubblica.

 

Collabora da anni con l’agenzia fotografica Parallelozero.

Specializzato in storytelling, composizione e post-produzione, ha sviluppato un personale metodo di archiviazione sicuro e affidabile per gestire il proprio archivio fotografico.

 

Organizza workshop in Italia e all’estero, e numerosi suoi lavori sono stati esposti nelle principali città del mondo: Londra, Tokyo, New York, Milano, Berlino tra le altre.

 

A settembre 2017, i suoi reportages “Todd - The enduring life of a quad amputee veteran” e “Sheroes” sono stati proiettati durante il festival Visa pour l’Image, ed è stato selezionato come membro della giuria del Visa d’Or, sezione news.

 

Vincitore di diversi premi internazionali tra cui:

Sony Award 2019 Photographer of the year

Sony Award 2019 Documentary Category winner

Harvard University Planetary Health Alliance 2019 

Life Framer Open Call 2018 

Paris Photo Prize PX3 Feature Story 2018

Finalist Lumix international

Festival of Young Photojournalism 2018

Member of the Visa D’Or Jury 2017

Lens Culture Emerging Talent Award 2017

DICONO DI ME

"Ho avuto il piacere di fare un viaggio fotografico assieme a Federico; oltre ad essere un fotografo bravissimo ho scoperto essere anche un ottimo insegnante. Attento e disponibile mi ha aiutato a migliorare fotograficamente. E' stato un viaggio bellissimo, fatto con professionalità e nello stesso tempo molto divertente"

IRENE

"Ho avuto il piacere di frequentare numerosi wks con Federico, dalla street al reportage fino a LT. Oltre ad essere un fotografo preparatissimo, è un insegnante ottimo con una disponibilità immensa. Con lui sono cresciuta tantissimo e mi continuo a confrontare. Da provare!!!"

ISABELLA

"Un grande professionista che mette a disposizione tutta la sua conoscenza e la sua passione, il tutto condito con disponibilità e rispetto senza eguali! Se si vuole fare uno step fotografico in più oppure approcciarsi e perché no innamorarsi di questa splendida passione che è la fotografia, a mio avviso un workshop è imperdibile!!!"

DANIELE

"Conoscevo il lavoro di Federico, dopo aver frequentato i suoi workshop posso dire che oltre a essere un professionista serio e preparato è anche una bellissima persona e un'ottimo insegnate."

FRANCESCO

"Un professionista serio, preparato e versatile in grado di spaziare dal punto di vista tecnico e dei linguaggi dalla street al reportage sia classico che contemporaneo. Oltre al professionista scoprirete una persona divertente e socievole che dal punto di vista empatico vi metterà subito a vostro agio. Consigliatissimo!"

GIUSEPPE

"La professionalità, la passione, la pazienza e l’entusiasmo sono i tratti distintivi di Federico. L’energia che mette nel corso dei suoi workshop è davvero contagiosa e spinge a mettersi alla prova e a cercare sempre di fare meglio. Terminato un workshop si vorrebbe subito farne un altro!"

SILVIA

"La sua capacità di cogliere particolari che per altri passano inosservati, e il suo modo di trasmetterne un’emozione precisa tramite la fotografia, si incontrano di rado. Ho avuto il piacere di lavorare con Federico e posso dire che non solo ha un occhio speciale, ma è anche in grado di trasmettere agli altri una visione “diversa” di quello che immortala!"

FEDERICA

2021 Federico Borella All rights reserved