PROSSIMA PARTENZA 16-22 NOVEMBRE 2020




Perchè decidere di partire con me per il Giappone? Scegliere un viaggio fotografico non è semplice, ci sono tantissime offerte tra cui districarsi, ma la domanda è: cosa vuoi portare a casa, dopo un workshop fotografico? I fotografi che partono insieme a me vengono coinvolti in una vera e propria esperienza formativa sul campo, imparano a gestire i propri scatti in una cornice nuova, sfruttando al massimo l'ambiente circostante e i soggetti che vi si muovono. 

Ad ognuno di voi darò gli strumenti necessari, giorno dopo giorno, per creare una serie fotografica unica, e potrete applicare poi questo metodo in qualunque vostro viaggio futuro. Sarete indipendenti e in grado di gestire qualsiasi situazione di luce, il rapporto con i soggetti e la scelta dello sfondo giusto per le vostre foto.

L'unicità dei vostri scatti è ciò che mi sta più a cuore, così come la vostra crescita fotografica e lo sviluppo di una vostra visione personale.
Volete migliorare i vostri scatti? Il modo più facile e rapido è quello di imparare le regole della composizione e affinare la ricerca dei soggetti direttamente sul campo.

Il workshop è strutturato principalmente sulla Composizione Visiva e sulla Street Photography. È aperto a tutti i livelli di esperienza fotografica. 

In questo viaggio fotografico a Tokyo, sarò a vostra completa disposizione durante sessioni di gruppo e individuali, per comprendere al meglio i vostri punti di forza e i vostri interessi fotografici, creando insieme a voi un percorso concreto fatto di consigli personalizzati e mirati per ogni partecipante.
Solo in questo modo si può crescere tantissimo in poco tempo.

La ricerca fotografica sarà ovviamente la linea rossa che accompagnerà le nostre giornate, ma dedicheremo questo viaggio anche alla scoperta di una Tokyo insolita, più vicina agli usi e costumi dei suoi abitanti. Ci immergeremo nella cultura giapponese, nel suo cibo, nella sua spiritualità e nelle sue follie, imparando a conoscere questa città sia di giorno, nei ritmi frenetici dei suoi lavoratori ammassati nei vagoni della metro, sia di sera, tra le luci dei quartieri che vivono di vita propria dopo il tramonto. Osserveremo la calma dei weekend e del tempo libero dei giapponesi. In caso di pioggia? Vi farò scoprire come mai il set di Blade Runner sia ispirato proprio da questa città, che regala possibilità fotografiche uniche anche con una eventuale giornata di maltempo.

Il percorso formativo sarà studiato su misura in base ai vari livelli di esperienza e interessi del gruppo, ma i cardini su cui si baserà il programma saranno:

Composizione: le regole fondamentali da non dimenticare mai, che rendono incisiva ogni immagine.
La gestione della luce: che ci sia il sole, la pioggia o paesaggi notturni, imparerete come gestire l’aspetto più importante alla base di ogni scatto, che farà sempre la differenza tra un'immagine mediocre e una di grande effetto.
Review degli scatti dei partecipanti. Un punto a cui tengo particolarmente, solo con una costante supervisione e consigli mirati si può migliorare.Saranno previste sessioni sia individuale che di gruppo per analizzare le vostre immagini e per aiutarvi a migliorarle giorno dopo giorno.
Street photography: luoghi, persone, dettagli. Come l’uomo interagisce all’interno dello spazio urbano. La scelta dello sfondo e dei nostri soggetti
• Urban landscape: perdendoci tra le vie secondarie di ogni quartiere, decideremo un paesaggio urbano e lo valorizzeremo. Architetture, dettagli urbani, colori. Tutto contribuisce a rendere unico un paesaggio urbano, in una grande metropoli come Tokyo è una sfida decisamente stimolante.

Numero massimo di partecipanti: 8

La quota non comprende il volo e l'hotel, che potranno essere acquistati separatamente dai partecipanti, anche tramite agenzia di fiducia.

Questo viaggio non è da considerarsi come un Tour organizzato da un'agenzia di viaggi. Sono un professionista che mette a disposizione la propria consulenza durante il workshop, e ho una profonda conoscenza delle zone in cui organizzo i miei viaggi. Offro ai partecipanti la possibilità di scegliere volo e alloggio insieme a me, metto in contatto tutti i partecipanti tra di loro una volta formato il gruppo, fermo restando che ognuno è libero di gestire le proprie prenotazioni in base a specifiche esigenze (es. giorno di arrivo o partenza, alloggio più o meno costoso).
 
 
 
Il mio primo viaggio in Giappone risale al lontano 2010. Da allora, sono rimasto talmente affascinato da questa terra che ho sentito la necessità di cercare di capirla e conoscerla sotto diversi punti di vista, andando oltre la superficie del puro viaggio di piacere.
Negli anni ho avuto l'opportunità di viaggiare spesso tra l'Italia e Tokyo, per documentare diverse realtà e lavorare a svariati reportage fotografici, alcuni di questi tutt'ora in corso. 


Grazie a queste esperienze, ho costruito una rete di contatti e ho acquisito una profonda conoscenza del territorio, che mi permette di organizzare oggi un workshop completo e interessante non solo dal punto di vista fotografico, ma anche dell'esperienza di viaggio.


Federico Borella è un fotoreporter freelance nato a Bologna nel 1983, con esperienza decennale nel fotogiornalismo e nell’insegnamento sia in gruppo che individuale.

Nominato Photographer of the Year 2019 ai Sony Awards, è membro dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna e i suoi reportage sono stati pubblicati da testate italiane ed internazionali tra cui Newsweek. Time Magazine, Cnn, Stern, National Geographic USA, Alpha Magazine, Magazinet Norway, Aftenposten, Dagens Nyether, Corriere della Sera, Quotidiano Nazionale, Panorama, Repubblica.  Collabora da anni con l’agenzia fotografica Parallelozero.

Vincitore di diversi premi internazionali tra cui:
Sony Award 2019 Photographer of the year

Sony Award 2019 Documentary Category winner
Harvard University Planetary Health Alliance 2019 
Life Framer Open Call 2018 
Paris Photo Prize PX3 Feature Story 2018 
Finalist Lumix international Festival of Young Photojournalism 2018
Member of the Visa D’Or Jury 2017 
Lens Culture Emerging Talent Award 2017
PROGRAMMA

GIORNO 1
Incontro con i fotografi in hotel e briefing sul programma. Durante questa giornata ci conosceremo e faremo un lavoro preparatorio, incentrato sulle singole esperienze e sul livello fotografico di ciascun partecipante, interessi ed eventuali progetti personali che vorrete sviluppare. A partire dal pomeriggio, primi scatti di street photography nel quartiere di Asakusa.
GIORNO 2
Mattinata dedicata alla scoperta del quartiere di Harajuku e Omotesando, fulcro di mode, colori e architetture. Particolare attenzione alla fotografia di ritratto ambientato. Visita al Tempio Meiji-Jingumae, all’interno di un gigantesco bosco cittadino.
Pomeriggio e serata dedicate alla scoperta della Tokyo insolita, nei sottopassaggi della metro e nelle fermate metropolitane riqualificate che si sono trasformate in piccoli mondi sotterranei a Yurakucho.
GIORNO 3
In mattinata: Street photography nel quartiere di Naka-Meguro, sulle rive del fiume, dove la vita scorre più lenta e rilassata. Ci sposteremo poi nel piccolo quartiere di Shimo-Kitazawa, la zona “alternativa” di Tokyo divenuta famosa negli anni 60-70. Per recarci infine al tempio nascosto di Kuhombutsu.
Pomeriggio/sera Scatti nel quartiere di Shibuya, un quartiere sempre vivo a qualunque ora del giorno e della notte.
GIORNO 4
Mattina dedicata al modernissimo TeamLab Planet, il più grande museo digitale del mondo, che regalerà occasioni fotografiche uniche e surreali.
Nel Pomeriggio prima review degli scatti con sessioni singole studente-insegnante, della durata di 40 minuti l’una. Il luogo scelto per la review sarà vicino alla zona in cui il resto dei partecipanti potranno continuare a scattare e a svolgere gli esercizi mirati.
In serata, scatti notturni alle fantastiche illuminazioni invernali della città, a scelta tra Midtown Tokyo: oppure Shiodome
GIORNO 5
Giornata di escursione fuori Tokyo:Alla scoperta del monte Nokogiri con il suo Buddha scavato nella roccia, la limitrofa cittadina di mare di Hama-Kanaya dove ci perderemo tra le caratteristiche piccole vie per gustarci a fondo il Giappone rurale.
Oppure
Andremo alla scoperta di Kamakura, con il suo Buddha gigante, la spiaggia di pescatori e i caratteristici templi.
GIORNO 6
In mattinata dedicheremo i nostri scatti al celebre Kaminarimon, la storica porta che sancisce l’ingresso alla zona sacra del tempio buddista Sensoji, nel quartiere di Asakusa.
Serata dedicata agli scatti notturni nel quartiere di Akihabara e/o Shinjuku Golden Gai
GIORNO 7
In mattinata visiteremo il modernissimo quartiere di Odaiba, e la sua spiaggia, che si affaccia sullo skyline della città, a seguire durante il pranzo e il primo pomeriggio, continueremo la review degli scatti.
Oppure
Andremo alla scoperta di un magico canyon all’interno della città.
Pomeriggio/sera: saliremo sulla torre del governo, per avere una splendida veduta a 360° della megalopoli più grande del mondo.
GIORNO 8
Giornata libera dedicata allo shopping e/o visite musei e partenza


Questo è un programma di massima, che potrà subire cambiamenti e variazioni in base alle condizioni meteorologiche o ad altri fattori logistici.   
                                                        
Uno tra i luoghi più stimolanti e fotogenici di Tokyo, dove resterete letteralmente senza parole di fronte ad una realtà totalmente immersiva e spettacolare.Il teamLab Borderless è stato fondato dal gruppo di artisti, scienziati ed esperti di informatica che ha dato vita al primo museo di arte digitale al mondo.
La Torre del Governo Metropolitano, da cui osserveremo i più bei tramonti sulla città, ad oltre 200 metri di altezza.
Tokyo regala atmosfere magiche anche con la pioggia. Decine di ombrelli si aprono, l'acqua riflette le luci dei neon e ci si sente immediatamente catapultati in una dimensione ancora più futuristica.
Tagli di luce incredibili, nel quartiere di Ginza. La luce sarà protagonista dei nostri scatti, la sfrutteremo al meglio in ogni situazione.
Realtà virtuale e la tradizionale divisa delle studentesse. Uno dei tanti esempi di vecchio e nuovo che si fondono in questa fantastica megalopoli.
Anche gli spazi vuoti sono importanti parametri da analizzare, in quello che viene definito "Urban Landscape"
Il costo del workshop è di 690€ per prenotazioni in Early Bird entro il 30 di luglio.

Successivamente a questa data il costo salirà a 790 €. Non ci sono limiti di tempo per decidere di iscriversi, anche se ovviamente farlo per tempo significa non solo risparmiare sul corso, ma anche sul volo e l’alloggio.

Ai partecipanti sarà richiesto il versamento della metà del totale (345 €) come anticipo e caparra. Il saldo un mese prima della partenza (345 €).
Entrambe le opzioni possono essere saldate tramite PayPal / Postepay oppure in contanti. 

Una eventuale rinuncia al viaggio dopo il versamento del saldo, comporterà la perdita della metà del costo totale del corso.

Qualora non venisse raggiunto il numero minimo, vi verrà restituita l’intera cifra.

Per ulteriori informazioni inviate una mail compilando il form e verrete contattati per conoscerci e fare due chiacchiere senza impegno 

Federico Borella

Federico Borella is a photographer and journalist based in Italy. Focused on contemporary issue and daily life pictures around the world. workshop teacher.
Website via Visura

Federico Borella is integrated to:
Visura website builder - grow your photography business
Visura's network for visual storytellers
A photography & film archive by Visura
Photography grants, open calls, and contests
A newsfeed for visual storytellers